Visualizzazione di 2 risultati

Giovanni Pietrovecchio e Natale Pietrovecchio, prima generazione della famiglia, insediatasi a Santo Stefano di Valdobbiadene prima della fine dell‘800, lavorano dapprima i terreni in concessione e creano la propria cantina. In seguito, Giovanni avrà tre figli: Aldo, Lida ed Elio Pietrovecchio. I tre assieme decidono nel tempo di acquistare i terreni che circondano la vecchia casa in cui vivono, investendo il loro tempo nella produzione di vino “col fondo”. Successivamente l’unico erede, Bruno Pietrovecchio, figlio di Aldo Pietrovecchio, rileva l’attività di famiglia e ne tiene viva la tradizione. Ad oggi, ad affiancare il padre nel lavoro di famiglia, vi è Laura Pietrovecchio, laureanda enologa presso l’università degli studi di Padova.